Piatti Tipici

Carne, olio di oliva, legumi e cereali antichi, selvaggina della Maremma, pesci della costa e grandi vini: sono gli ingredienti che fanno della cucina toscana un mito internazionale.

Si parte dalla fiorentina, poderosa bistecca di mucca chianina, animale antico, nutrito a foraggio che ci regala una carne saporita e succulenta.

La pesante costata si cuoce sulle braci e si condisce con un giro d’olio d’oliva crudo. Il successo di molti piatti toscani è legato a questo prezioso condimento prodotto sulle colline della Lucchesia, nel Chianti e nelle terre intorno a Siena.

Un olio extravergine saporito e schietto che aggiunge sapore anche ad una semplice fetta di pane, la famosa bruschetta il più semplice e stuzzicante degli antipasti.

 

Fra i legumi toscani, spicca, accanto al cannellino, il famoso fagiolo zolfino, dal tenue colore sulfureo, delizioso da gustare cotto nel fiasco o in saporite zuppe fumanti.

 

I pesci della costa, utilizzati nel caciucco alla livornese e il cinghiale in umido della Maremma, completano il quadro di un territorio ricco di sapori decisi interpretati in ricette che appartengono alla storia della gastronomia italiana: come i crostini alla chiantigiana, all’aretina o al cavolo nero, la pappa con pomodoro, la minestra di farro della Garfagnana, l’arista arrosto o il pollo fritto in pastella.

 

Fra i dolci non mancano le sorprese: cantucci, biscotti di Prato, castagnaccio alla pistoiese e lo zuccotto, famosissimo nel mondo, primo semifreddo della storia nato in toscana in un elmo chiodato da fanteria.

Messaggio inviato

Iscriviti alla newsletter







Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003.


 acconsento